Il pensiero del Movimento a 5 stelle Piemonte

Avevo anticipato nell'articolo in cui parlavo dei candidati alle regionali 2010 che avrei posto delle domande a ciascuno dei 4 candidati del Piemonte.
Gli ambiti delle domande erano questi:

  1. Tav
  2. Acqua Pubblica
  3. Nucleare
  4. Sanità
Il primo a rispondermi è stato Davide Bono del Movimento a 5 stelle.
Ecco il testo della mail che mi ha inviato tramite il suo ufficio stampa, nel quale spiega benissimo i suoi punti di vista.


1) Lei è favorevole alla costruzione della linea Alta Velocità Torino-Lione?
Non siamo favorevoli, anzi riteniamo che sia un progetto dannoso sia dal punto di vista sociale che ambientale nonchè antieconomico: uno spreco di risorse pubbliche.

La ritiene indispensabile per il Piemonte?
No, riteniamo indispensabile l'ammodernamento delle linee locali legate al pendolarismo e lo sviluppo di trenini regionali sullo stile di un'efficiente metropolitana che unisca i capoluoghi e i principali centri.

E' favorevole ad un uso delle forze dell'ordine per sedare le proteste?
E' sbagliato innanzitutto perchè le decisioni sui territori vanno prese insieme alle comunità che lì vivono e lavorano. L'uso della forza non è mai una soluzione quando i cittadini pacificamente fanno rilevare le loro contrarietà.

2) Lei è favorevole ad una privatizzazione delle acque degli acquedotti?
Una delle nostre "5 stelle" riguarda proprio la ferma opposizione alla privatizzazione della gestione del servizio idrico integrato: infatti molti nostri candidati sul loro territorio fanno parte di comitati locali per l'Acqua Pubblica. Con la gestione in mano ai privati i costi lievitano (es. Acqualatina, Cochabamba), la qualità erogata peggiora (es. Agrigento Acque), così come peggiorano le condizioni dei lavoratori.

3) Lei è favorevole alle centrali nucleari? Se sì, ritiene il Piemonte il luogo ideale per queste? Se no, quali sono le soluzioni alternative?
Oggi le alternative ecologiche in fatto di energia sono moltissime ma l'Italia è ancora indietro. Non c'è bisogno di centrali nucleari, non sono pulite ne convenienti economicamente. E' invece necessario puntare su microgenerazione diffusa da rinnovabili, sull'efficienza energetica degli edificicon forte incentivazione degli interventi di ristrutturazione energetica dell'esistente, sul trasporto pubblico locale ad emissioni zero, trasporto privato a zero emissioni (propulsori elettrici, a celle di combustibile a idrogeno, ecc.) e sul sostegno alla massima diffusione della microgenerazione diffusa di elettricità e calore con fonti rinnovabili a zero emissioni dirette (geotermia a bassa entalpia, fotovoltaico, solare termico, mini-eolico).

4) Lei è favorevole ad un affidamento della sanità ad aziende, privatizzando di fatto la sanità?
La salute, come la scuola, l'acqua e tutti i cosiddetti beni comuni devono essere garantiti nella giusta quantità e soprattutto nella giusta qualità. Pubblico e privato possono e devono lavorare insieme ma le decisioni devono restare alla comunità, non possono essere messe in vendita i diritti primari.

grazie ancora, siamo sempre disponibili

Fabio Martina
Ufficio Stampa - MOVIMENTO 5 STELLE PIEMONTE

Posted in , , , . Bookmark the permalink. RSS feed for this post.

One Response to Il pensiero del Movimento a 5 stelle Piemonte

  1. New Diet Taps into Revolutionary Concept to Help Dieters Lose 20 Pounds in Just 21 Days!

    RispondiElimina

Ricorda: il tuo commento non deve offendere nessuno, se vuoi esprimere una critica, esprimila in modo civile.
Il flame e i troll non sono ben accetti in questo blog.

Related Posts with Thumbnails

Disclaimer

Questo blog non rappresenta in nessun modo una testata giornalistica, in quanto non viene aggiornato a intervalli regolari e non ha scadenze periodiche.
Di conseguenza non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 07.03.2001. Parte delle immagini, contributi audio o video e testi usati in questo blog provengono dalla Rete e i diritti d'autore appartengono ai rispettivi proprietari. Qualora l'uso di testi e/o immagini violasse i diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà immediatamente alla loro rimozione.

Parola di Bonobo applica l'art.21 della Costituzione Italiana.

Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure.

Search

Swedish Greys - a WordPress theme from Nordic Themepark. Converted by LiteThemes.com.